Durata di un forno

 In Blog, FAQ
Giorgio M.
Qual è la durata di un forno? Dopo quanti anni dovrò sostituirlo?
Alfa Pizza
La risposta più veritiera e semplice che possiamo fornire è che non esiste una data di “scadenza” del forno, o un periodo particolare dopo il quale il forno inizia a perdere di funzionalità.

Sia che si tratti di un forno a gas o di un forno a legna, sia che il prodotto si trovi all’esterno o all’interno, la cura e l’attenzione sono e restano fondamentali affinché la durata del prodotto sia praticamente senza termine. La cura di cui parliamo passa attraverso basilari accorgimenti che tutti sono in grado di adempiere: una buona base valevole per tutti i nostri forni a legna, indipendentemente dalla tipologia e dal posizionamento degli stessi, è l’utilizzo di legna di buona qualità ; nel caso in cui il forno sia posizionato all’esterno è sempre consigliato utilizzare un apposito telo da copertura , in modo da offrire maggior protezione dagli agenti atmosferici. Inoltre, per i forni in acciaio Inox un altro buon accorgimento è l’utilizzo di olio di vasellina (che potete trovare anche nel nostro kit per la manutenzione ) da apporre sulle parti in metallo a forno spento (freddo) indicativamente una volta a settimana, accorgimento che può variare a seconda della zona in cui ci troviamo.

Infine si consiglia sempre un’accensione graduale del forno dopo un periodo nel quale non è stato messo in funzione, consiglio valido in particolar modo per i forni in refrattario ma che non è male applicare anche per i forni in acciaio Inox.

Insomma, bastano davvero pochi accorgimenti affinché possiate godere del vostro forno Alfa Pizza e far sì che sia il prodotto senza tempo che abbiamo immaginato e realizzato per voi.

Contact Us

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt