Il bruciatore Alfa

I forni Alfa sono un concentrato di tecnologia, innovazione e cura del particolare, dove ogni più piccolo componente è stato studiato per offrirti la massima sicurezza e i migliori risultati in cottura.

Frutto di più di 10 anni di ricerca il bruciatore Alfa è stato progettato per garantirti sempre una perfetta combustione pur essendo estremamente compatto nella forma.

Ogni elemento che lo compone è stato prima sottoposto a numerosi test e controlli di laboratorio per attestarne la qualità e l’efficienza.

 

Ma cosa differenzia il bruciatore Alfa Forni dagli altri presenti sul mercato?

 

La combinazione di fiamma pilota e termocoppia

Questi due elementi rappresentano il cuore della struttura di sicurezza del bruciatore Alfa. Non tutti i forni disponibili sul mercato possono vantare entrambi i dispositivi in un unico modello.

Ma come funzionano e, soprattutto, a cosa servono queste due componenti?

La fiamma pilota non è altro che una fiammella che si trova nel bruciatore, che oltre a permettere una riaccensione veloce del forno, evita che il gas si accumuli all’interno della camera di cottura diventando potenzialmente pericoloso.

La termocoppia invece è un sensore di temperatura in grado di rilevare il calore prodotto dalla fiamma pilota (B). Se quest’ultimo non è presente il forno resta spento, diversamente il gas viene fatto passare nel cilindro accedendo così il bruciatore.

Perché è così importante? Poiché, qualora non dovesse esserci la fiamma accesa e si girasse inavvertitamente la manopola del gas, la termocoppia (C) interverrebbe per impedire al gas di uscire, evitando così pericolose perdite.

Inoltre, se per un qualsiasi motivo la fiamma dovesse improvvisamente spegnersi, la sonda della termocoppia installata nel bruciatore Alfa non verrebbe più scaldata e impedirebbe immediatamente il passaggio del gas grazie alla chiusura repentina del rubinetto.

 

 

Ugelli con tecnologia avanzata di foratura

Gli ugelli sono i fori dai quali fuoriesce il gas, un componente tanto piccolo quanto importante.

Alfa, nei propri forni, impiega solamente ugelli di ottone di piccolissime dimensioni realizzati grazie ad uno strumento di precisione e sottoposti a test che ne attestino la qualità.

Questo perché anche un foro non conforme di pochi micron influirebbe sulla corretta erogazione del gas.

 

Tubi in rame o acciaio inox

Alfa utilizza per i propri forni tubi realizzati esclusivamente in rame o acciaio inox.

Questo consente di evitare pericolose perdite e fa sì che siano più resistenti tanto al calore quanto all’usura.

Inoltre, la rigidità dei materiali utilizzati permette anche di mantenere tutti i collegamenti sempre ordinati e puliti in modo che la manutenzione del bruciatore sia facile e veloce.

 

Cilindro bruciatore

Il gas da solo non brucia a contatto con la fiamma, ma è necessaria una piccola quantità di aria.

A cosa serve dunque il cilindro? A far sì che il gas possa essere miscelato con la corretta quantità d’aria.

In questo modo si ottiene una combustione perfetta caratterizzata da una fiamma blu dalle punte gialle.

 

Grazie ad un costante lavoro di ricerca e sviluppo, il bruciatore Alfa riesce a coniugare perfettamente elevate prestazioni in termini di cottura con un impareggiabile grado di sicurezza, che lo rendono unico sul mercato.