Pizza di scarola

 In Blog, Ricette

Ingredienti:

  • Impasto per la pizza o pasta brisee
  • scarola
  • acciughe
  • scalogno
  • sale, pepe e olio
  • olive
  • pinoli
  • capperi

Preparazione:

Preparate l’impasto per la pizza o la pasta brisee.

Lavate la scarola, in una padella fate soffriggere, a fuoco dolce, lo scalogno con poco olio e le acciughe; quando le acciughe si saranno sciolte, aggiungete la scarola spezzettandola con le mani.

Salate, pepate e lasciate cuocere il tutto a fuoco medio per circa 15 minuti.

Quando sarà appassita, aggiungete i capperi e le olive. Proseguite la cottura ancora per 10 minuti a fuoco vivo, per fare in modo che evapori il liquido rilasciato dalla verdura, quindi spegnete il fuoco e lasciate raffreddare il tutto.

Prendete l’impasto e dividetelo in due panetti uguali.

Con un mattarello spianate uno dei due panetti.

Stendete la sfoglia nella teglia, avendo cura di ricoprirne con la pasta anche i bordi.

Bucherellate il fondo della sfoglia con una forchetta, aggiungete il ripieno, ormai freddo, aggiungendo a crudo alici, capperi e pinoli.

Con l’impasto rimasto, ricavate un’altra sfoglia e adagiatela sul ripieno.

Richiudete i bordi sigillandoli bene e bucherellate la superficie della pizza.

Cuocete nel forno a legna a 200° per 40 minuti.

Giratela di tanto in tanto e chiudete lo sportello.

Il forno Ciao permette grazie al foro nello sportello di tenere sotto controllo la cottura.

Piccolo ma spazioso, il forno Ciao permette di cuocere 2 pizze di 20 cm di diametro alla volta o 2 teglie di lasagne e altre pietanze.

La cottura a legna è ottima per qualsiasi tipo di cibo, dalla carne alle verdure fino ai vari impasti tipo pane, pizza e focacce.

Una volta cotta, lasciate raffreddare completamente e servitela a fette.

Contact Us

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt