9 motivi per scegliere Alfa per il tuo forno a legna da terrazzo

L’estate è la stagione ideale per sfruttare gli spazi all’aperto. Per chi ama cucinare, è l’occasione perfetta per organizzare pranzi e cene con amici e parenti, in cui sfoggiare tante ricette fresche e veloci (cocktail inclusi), oppure per sfruttare gli strumenti di cottura esterni, come la griglia o il forno a legna.

Poter utilizzare un forno a legna sul terrazzo o in giardino è un grande vantaggio per gli amanti della pizza, perché possono prepararla davanti agli ospiti con una cottura fedele alla tradizione napoletana.

 

All’esterno infatti, l’utilizzo del forno a legna è libero dalla maggior parte dei vincoli strutturali presenti invece per la realizzazione dei forni a legna interni, che per questo motivo si trovano ormai solo nelle vecchie case di campagna.

Nelle cucine interne si trovano ormai solo forni elettrici, che però rappresentano spesso un ostacolo per il pizzaiolo domestico. Il classico forno elettrico, magari un po’ datato, è infatti uno strumento spesso problematico per cuocere la pizza, perché non raggiunge temperature alte come quelle dei forni delle pizzerie.

Con un investimento non irraggiungibile però, è possibile dotarsi di un forno domestico dalle prestazioni paragonabili a quelle dei forni professionali, riuscendo quindi a cuocere una pizza da professionista in casa nostra.

 

I forni per pizza domestici da esterno sono infatti una soluzione ottimale per chi ha in casa dello spazio all’aperto e vuole fare il salto di qualità nella preparazione non solo della pizza, ma anche di tantissime altre pietanze.

In questo articolo elenchiamo i nove motivi per cui scegliere Alfa per il vostro nuovo forno a legna da terrazzo. I diversi vantaggi saranno presentati dividendoli in due gruppi, il primo relativo alla cottura a legna e il secondo specifico dei forni Alfa.

Durante la spiegazione dei vari punti avremo modo di approfondire le caratteristiche che rendono eccezionali i nostri forni, che saranno riepilogate nella conclusione per avere un quadro completo dei benefici offerti dai forni Alfa.

 

 

 

Perché scegliere un forno a legna da terrazzo Alfa

I forni Alfa sono strumenti di cottura innovativi, progettati per offrire grandi prestazioni di cottura anche in contesti domestici, grazie agli sviluppi apportati alle tecnologie e al design dei forni a legna.

 

Parlando dei forni Alfa per l’uso in terrazzo, avremo modo di approfondire i diversi fattori che rendono eccezionali i nostri forni. Iniziamo però con un elenco sintetico dei nove vantaggi per cui i forni a legna Alfa sono perfetti per l’uso in terrazzo.

I primi quattro vantaggi sono comuni a tutti i forni a legna e riguardano la maggiore gratificazione del pizzaiolo domestico, dovuta dall’aumento delle abilità culinarie, dallo sviluppo della gestione del fuoco e dal miglioramento dei risultati. I vantaggi apportati dall’utilizzo del forno a legna sono:

  1. Maggior soddisfazione nel cucinare;
  2. Cottura perfetta della pizza al piatto;
  3. Miglior cottura di tutte le altre pietanze;
  4. Aumenta le possibilità culinarie;

 

Il secondo gruppo di vantaggi comprende invece cinque aspetti specifici dei forni Alfa in acciaio, quelli che caratterizzano i nostri forni e che fanno la differenza rispetto agli altri forni a legna domestici. Sono fattori che derivano dalla nostra passione per l’eccellenza che portiamo avanti da più di 40 anni. Il secondo gruppo comprende:

  1. Grande efficienza termica;
  2. Mobilità del punto di cottura;
  3. Arreda gli spazi esterni;
  4. Grande durata nel tempo;
  5. Disponibili diverse misure;

 

Iniziamo con l’approfondimento dei vari punti, per capire i motivi che stanno alla base dei benefici offerti dai forni Alfa.

 

 

1.   Maggior soddisfazione nel cucinare

Il primo vantaggio che si può ottenere dall’iniziare a cucinare nel forno a legna è relativo alla maggiore gratificazione del cuoco domestico. Ci riferiamo quindi ad un aspetto psicologico, che nasce dall’apprendere come preparare il cibo utilizzando il calore della legna.

Imparare a domare il fuoco è stata l’abilità fondamentale per l’evoluzione della nostra specie, una tappa di cui portiamo ancora i segni nel nostro DNA. Se questo processo è poi finalizzato alla preparazione del cibo con cui sfamare i nostri cari, andiamo ad aggiungere un altro fattore fondamentale per definire l’importanza psicologica della cottura a legna, che è dovuta a motivi ancestrali.

Imparare a cuocere a legna, oltre ai richiami istintivi a cui abbiamo accennato, è un processo che può portare a grande soddisfazione personale perché è più complesso di quanto può sembrare e occorre fare molta pratica per conoscere a fondo le caratteristiche del fuoco, della legna, del forno e della cottura delle varie pietanze.

 

Un ulteriore fattore positivo a livello psicologico che può essere veicolato dall’utilizzo del forno a legna è legato ai ricordi d’infanzia di molte persone, che lo associano alle ricette genuine della nonna. Quest’immagine è molto comune, tanto che nel tempo ha assunto un valore collettivo, divenendo un tratto della nostra cultura popolare, che fa riferimento alla memoria contadina.

La possibilità di utilizzare il forno a legna sul terrazzo apre la strada all’esperienza di cuocere a legna anche a chi non ha un giardino, ad esempio per chi abita in un condominio o in un centro storico.

Questo primo beneficio dell’utilizzo del forno a legna è un fattore che riguarda la persona che lo utilizza, ed è quindi diverso per ognuno di noi. Gli altri vantaggi che andiamo ad elencare si riferiscono invece alle proprietà di cottura e quindi hanno un effetto concreto sulla bontà delle pietanze.

 

 

2.   Cottura perfetta della pizza al piatto

Entrando nello specifico per quanto riguarda il nostro piatto preferito, indichiamo il secondo vantaggio dell’utilizzo del forno a legna, cioè la possibilità di preparare la vera pizza al piatto napoletana.

Questo fattore è strettamente legato alla tradizione della ricetta ed ha un grande valore culturale. Il forno a legna di una pizzeria campana è infatti uno dei più noti simboli dell’Italia all’estero ed ha il potere di farci sentire un po’ a casa ogni volta che ne vediamo uno.

La pizza è un piatto povero, nato secoli fa per testare la temperatura del forno a legna prima dell’infornata del pane, quella più importante per la sussistenza di tutta la famiglia. Di conseguenza, la pizza cotta a legna rappresenta un simbolo della nostra cultura e del buon cibo, richiamando alla mente le care tradizioni contadine.

 

Pizza e forno a legna costituiscono quindi un binomio perfetto, sia per i motivi culturali che abbiamo accennato, ma soprattutto per i vantaggi a livello di cottura, poiché il forno a legna ha delle caratteristiche uniche che si sposano alla perfezione con le ricette che richiedono alte temperature, che conferiscono ai cibi una marcia in più.

 

 

3.   Miglior cottura di tutte le altre pietanze

Le caratteristiche di cottura del forno a legna sono il terzo vantaggio del suo utilizzo, e hanno un impatto su tutte le pietanze che andremo a cuocere con questo strumento.

Il forno a legna infatti consente di cuocere i cibi in una maniera unica, poiché il calore è dato dalla fiamma viva, che è controllata direttamente da chi cucina. Nel forno a legna non si può impostare la temperatura automaticamente, come nei forni elettrici o a gas.

È quindi fondamentale imparare a controllare manualmente la temperatura e capire il metodo di trasmissione del calore nel forno a legna. Esso infatti sfrutta tutti e tre i metodi di trasmissione del calore, che sono:

  • Conduzione (appoggiando pizze o teglie sul suolo rovente);
  • Convezione (con la presenza costante di correnti d’aria caldissima);
  • Irraggiamento (il calore della fiamma diretta, che penetra nei cibi);

 

Le capacità termiche del forno a legna consentono di cuocere la pizza alla perfezione (fragrante sopra e sotto ma morbida all’interno), ed hanno un impatto anche su tutte le altre ricette da forno che andremo a realizzare con questo strumento.

Controllare la temperatura del forno a legna significa imparare a capire quando aggiungere pezzi di legna ad ardere, un fattore che varia anche in base al tipo di legna che si utilizza, ognuno con il suo particolare sapore, che si aggiunge alle nostre pietanze.

 

L’aggiunta di legna per una cottura perfetta prevede cinque fasi:

  1. Accensione: avvio del fuoco con pezzi piccoli, aumentando gradualmente la loro grandezza quando il fuoco inizia a prendere vigore;
  2. Riscaldamento: aggiunta di ceppi più grandi, che bruciano lentamente producendo la brace, fondamentale per l’aumento consistente della temperatura;
  3. Stabilità: superati abbondantemente i 400°C si potrà rallentare l’aggiunta di legna e potremo iniziare a cuocere le pizze, mantenendo la temperatura con qualche pezzo di media grandezza;
  4. Mantenimento: per evitare di sprecare la legna, possiamo smettere di aggiungere altri pezzi, ma possiamo mantenere alta la temperatura mettendo lo sportello davanti alla bocca del forno (senza chiuderlo del tutto);
  5. Raffreddamento: quando abbiamo terminato di utilizzare il forno, lo lasciamo raffreddare lentamente con lo sportello chiuso

 

Imparare a gestire manualmente la temperatura del forno a legna richiede molta pratica, poiché ogni forno è differente e perché i vari tipi di legna hanno una resa calorica diversa.

 

 

4.   Aumenta le possibilità culinarie

Il quarto vantaggio dell’utilizzo del forno a legna è che ci apre alle possibilità di fare tantissime ricette, che prima evitavi di fare a causa delle scarse prestazioni del forno elettrico della cucina.

 

Oltre alla già citata pizza napoletana, che da tradizione è cotta fra i 450 e i 500°C, sarà possibile dare sfogo alla fantasia con infornate di pane, che necessita ugualmente di temperature alte e stabili.

In questo modo potremo anche sviluppare le nostre abilità nel mondo della panificazione, che comprende anche la pizza ma è in realtà molto più vasto, andando ad approfondire la conoscenza di diverse farine o metodi di impasto e lievitazione.

 

Infine, come accennato nel punto precedente, questo vantaggio del forno a legna non indica solo la possibilità di fare delle ricette in più, ma anche quella di migliorare le ricette che già sappiamo fare. Per fare un esempio, quel pollo arrosto che ci viene già buonissimo nel forno elettrico della cucina interna, potrà diventare sublime cuocendolo nel forno a legna da terrazzo, anche se è preparato allo stesso identico modo.

Il vantaggio appena descritto è l’ultimo del primo gruppo, composto da quelli che riguardano l’utilizzo del forno a legna in generale. Dal prossimo punto in poi tutti i benefici di cui parleremo, sono specifici dei forni in acciaio Alfa; andiamo a spiegare perché questi strumenti rappresentano la soluzione ideale per l’installazione di un forno a legna in terrazzo.

 

 

5.   Grande efficienza termica

Alfa realizza forni dalle grandi prestazioni termiche e con un forte carattere innovativo, grazie agli sviluppi apportati nelle tecnologie e nei materiali di realizzazione dei forni per pizza.

 

L’innovazione più importante che abbiamo sviluppato e che caratterizza la gamma dei nostri forni domestici è il brevetto forninoxtm, che consiste nell’aver creato un forno con la cupola rivestita in diversi strati di acciaio. Questo consente al forno di riscaldarsi molto più velocemente, raggiungendo i 450°C in poche decine di minuti.

La rapidità di aumento della temperatura comporta un altro grande beneficio, cioè la riduzione della quantità di legna necessaria per arrivare alla temperatura di cottura delle pizze.

Un forno tradizionale ha infatti bisogno di un bel fuoco di almeno due o tre ore per raggiungere temperature molto alte, che significa bruciare diversi chili di legna, che comunque hanno un costo.

 

Questo non rende conveniente l’accensione del forno a legna tradizionale per cuocere poche pizze, e infatti chi ce l’ha, tende a preparare più di una pietanza con la stessa accensione, se è abbastanza abile a gestire la legna per le cotture a temperatura diversa.

I nostri forni in acciaio invece consentono di preparare una pizza al piatto cotta a regola d’arte con un fuoco più piccolo, grazie alla loro grande efficienza termica.

 

 

6.   Mobilità del punto di cottura

Un altro vantaggio dei forni in acciaio è la loro leggerezza rispetto ai forni costruiti interamente in mattoni refrattari, un fattore che ci ha consentito di sviluppare i forni mobili.

 

Grazie ad una solida struttura con le ruote, un forno a legna leggero può essere spostato facilmente, soprattutto in terrazzo (per la presenza di una pavimentazione).

La possibilità di spostare il forno ad ogni utilizzo è quindi il sesto vantaggio per scegliere un forno Alfa, poiché ci apre a diverse soluzioni per l’utilizzo di questo strumento.

Possiamo infatti sfruttare al massimo lo spazio che abbiamo a disposizione, riuscendo a preparare la cena per molte più persone rispetto alle possibilità della sola cucina interna.

 

 

7.   Arreda gli spazi esterni

Un altro fattore che possono vantare i forni Alfa è la grande cura nel design, che è funzionale alle prestazioni di cottura ma in grado di farsi carico di messaggi importanti.

 

L’elegante cupola d’acciaio richiama la forma dei forni tradizionali e il loro valore culturale (che abbiamo accennato nel secondo punto), ma il contrasto con il materiale lucente comunica istintivamente la capacità di innovare e la potenza della tecnologia, confermate dai grandi risultati culinari.

Per questo motivo, i forni in acciaio Alfa sono in grado di arredare gli spazi in cui vengono utilizzati, sia all’interno che all’esterno, suscitando un grande fascino in chi li guarda catturato dal fuoco e dalle abilità del pizzaiolo amatoriale.

 

 

8.   Grande durata nel tempo

Abbiamo accennato alla grande cura progettuale che Alfa mette nella realizzazione dei forni in acciaio, fatta di accorgimenti tecnici ed utilizzo dei migliori materiali. Questo genera un altro importante vantaggio dei forni Alfa, la loro grande durata nel tempo.

È un fattore molto importante perché alla lunga significa risparmiare, poiché avrete speso meno comprando un buon forno che dura vent’anni, rispetto all’acquisto dei tre o quattro forni economici che cambiereste nello stesso periodo di tempo.

 

I forni Alfa garantiscono ottime prestazioni di cottura per decenni, anche tenendoli costantemente all’aperto. Se in più aggiungiamo la possibilità di mettere i forni mobili al riparo dalle intemperie, una volta finita la bella stagione e fino alla primavera successiva, otteniamo una soluzione che consente di allungare moltissimo la vita del nostro forno a legna da terrazzo.

 

 

9.   Disponibili diverse misure

Infine l’ultimo dei vantaggi che elenchiamo riguarda l’ampia possibilità di scelta fornita dalla gamma dei forni Alfa.

Realizziamo infatti diversi modelli di forni in acciaio, di varie misure e quindi con diverse capacità produttive, tutti adatti all’utilizzo in terrazzo.

 

La nostra gamma di forni domestici comprende modelli piuttosto grandi, come Allegro che può cuocere quattro o cinque pizze per infornata, ma anche modelli molto piccoli, come One, oltre a diverse soluzioni intermedie.

In particolare, il modello One è un gioiellino di tecnologia, pensato appositamente per chi ha poco spazio ma non vuole rinunciare alla cottura a legna. È infatti in grado di raggiungere i 500°C in appena dieci minuti, per cuocere la pizza a regola d’arte (una alla volta), e ha delle dimensioni molto contenute ed un peso di soli 50 kg, che lo rendono facile da spostare e perfetto per essere utilizzato anche su un piccolo balcone.

One è inoltre disponibile anche a gas, una soluzione molto utile per risparmiare ancora più spazio e non doversi più preoccupare della legna, che oltre al costo d’acquisto richiede tempo e spazio per la sistemazione.

 

La varietà della gamma dei nostri forni in acciaio permette quindi di trovare sicuramente il modello perfetto per ogni esigenza di spazio e di cottura.

 

Con quest’ultimo punto terminiamo la lista dei benefici che possono portare i nostri forni a legna da terrazzo.

 

 

 

 

I forni Alfa per una pizza da professionista sul terrazzo di casa

Concludiamo questo articolo riepilogando brevemente i diversi vantaggi dell’utilizzo dei forni in acciaio Alfa sul terrazzo di casa, di cui abbiamo parlato nello sviluppo dei vari punti.

 

I primi quattro riguardano i benefici della cottura a legna in generale e possono essere sintetizzati in:

  • Aumento della gratificazione personale nel cucinare, dovuta all’apprendimento del controllo del fuoco;
  • Miglioramento delle pizze che sforniamo, grazie alla cottura ad alte temperature;
  • Miglioramento di tutte le altre ricette, grazie all’aroma del combustibile;
  • Aumento delle possibilità culinarie, perché potremo realizzare molte più ricette rispetto al forno elettrico della cucina;

 

Il secondo gruppo di vantaggi si riferisce invece in modo specifico ai forni in acciaio Alfa ed è quello che fa la differenza fra noi e gli altri produttori. Questo gruppo è composto dai cinque seguenti vantaggi:

  • Ottime performance termiche dei nostri forni in acciaio, favorite dalle innovazioni tecnologiche che abbiamo sviluppato e dall’utilizzo dei materiali migliori nei forni a legna;
  • Possibilità di avere un forno mobile, una soluzione estremamente comoda e pratica per gestire al meglio lo spazio a disposizione sul terrazzo;
  • Capacità dei nostri forni di arredare gli spazi in cui vengono utilizzati, grazie alla cura nel design che cattura l’attenzione e comunica l’armonia fra innovazione e tradizione;
  • Grande durata nel tempo, favorita dall’utilizzo di ottimi materiali e dalla grande cura progettuale;
  • Possibilità di trovare il modello perfetto per ogni esigenza, grazie all’ampiezza della nostra gamma e alle tante misure disponibili.

 

Con i forni Alfa è quindi possibile ottenere risultati da professionista in casa nostra, viste le ottime performance che possono garantire ai pizzaioli amatoriali.

 

Scegliere Alfa per il nuovo forno a legna da terrazzo significa quindi dotarsi di uno strumento estremamente efficiente, che vi fa risparmiare molto tempo e combustibile per il suo funzionamento, in grado di arricchire il luogo in cui è posizionato e soprattutto capace di restituirci delle pizze più buone di quelle della pizzeria.

 

Non vi resta che scegliere il modello più adatto al vostro caso, combinando le esigenze di cottura con quelle dello spazio disponibile nel vostro terrazzo.