Come congelare il lievito di birra

Il lievito di birra è un elemento essenziale nella panificazione. E’ lo starter più usato nelle nostre ricette al forno a legna o a gas.

Potete surgelare il vostro panetto in freezer e scongelarlo all’occorrenza, qualche minuto prima di fare l’impasto. In frigo infatti il lievito si conserva non più di un mese, mentre se congelato si conserva fino a 6 mesi. Una regola importante è fare attenzione a congelare il panetto di lievito ben chiuso nella pellicola trasparente: è fondamentale che non prenda aria. Ecco alcuni consigli e suggerimenti per conservare il lievito di birra nel freezer di casa.

 

Il lievito di birra viene utilizzato da panettieri e pizzaioli nelle loro ricette ed è, insieme alla farina e l’acqua, un ingrediente fondamentale per la lievitazione. Nelle ricette Alfa, in genere è previsto l’utilizzo di piccole quantità per una lievitazione lunga e un impasto ad alta digeribilità, se invece non abbiamo molto tempo possiamo duplicare la dose di lievito e dimezzare quindi il tempo di lievitazione. 

Potrete riattivare il lievito di birra congelato con acqua tiepida, zucchero o miele, mi raccomando non lo riscaldate altrimenti i lieviti moriranno. Vedi qui come impastare no knead o impastare con planetaria

 

Vediamo ora come congelare il lievito di birra

Ingredienti

  • Lievito di birra fresco

Strumenti

  • Pellicola per alimenti
  • Bicchierini

 

Congelare il lievito di birra è davvero semplice e veloce. Assicuriamoci che il lievito non prenda aria e che sia ben chiuso nella pellicola trasparente prima di metterlo in freezer. Se avete già aperto il panetto precedentemente potete dividerlo in porzioni da 4 gr, inserirli in un bicchierino di plastica e avvolgerlo con la pellicola per non far passare l’aria; se invece il panetto è ancora chiuso nella sua confezione, potrete avvolgerlo nella pellicola per una maggiore protezione. 

N.B.: Se in genere usate pochi grammi di lievito vi consigliamo di porzionarlo e inserirlo nei bicchierini prima di congelarlo, in questo modo utilizzerete solo la quantità di lievito di cui avete bisogno senza sprecarlo.

 

Alcuni suggerimenti per congelare il lievito di birra

Non congelate il panetto di lievito di birra già scaduto perchè rischierete di non ottenere la lievitazione del vostro prodotto. Potete congelarlo se manca qualche giorno alla scadenza, ma è sempre meglio congelare un lievito di birra fresco, in questo modo i batteri del lievito saranno ancora attivi. 

Il lievito di birra congelato può essere usato anche dopo la scadenza riportata sulla confezione, ma attenzione, non fate passare troppo tempo in quanto più passa il tempo più il lievito di birra perde la sua azione lievitante.

 

Come scongelare il lievito di birra 

Il lievito di birra congelato non va scongelato come un normale cibo, ci raccomandiamo di non mettetelo mai nel microonde o vicino ad una fonte di calore, rischierete di uccidere i lieviti. Sarà sufficiente scioglierlo in acqua tiepida aggiungendo un cucchiaino di zucchero o un cucchiaino di miele. Se dopo qualche minuto vedrete una leggera schiuma, il lievito sarà attivo e potrete usarlo.

Se avete congelato il panetto intero nel suo involucro di origine potete prima lasciarlo ammorbidire, poi tagliatelo a tocchetti e scioglietelo in acqua tiepida. Potete utilizzarlo come un normale panetto di lievito fresco.

 

Quanto dura il lievito di birra congelato in freezer

Il lievito di birra ha una data di scadenza. Solitamente infatti, il lievito fresco mantenuto in frigo dura circa un mese, mentre in freezer può durare anche qualche mese.

 

Come capire se il lievito di birra è scaduto o non attiverà la lievitazione

Capire se il lievito di birra è scaduto o non può essere più utilizzato è molto facile. Il metodo utilizzato per capire se il lievito di birra si può ancora utilizzare consiste nello sciogliere un cucchiaino di miele in un bicchiere di acqua tiepida, poi aggiungete il lievito e fatelo sciogliere. Se il lievito è ancora utilizzabile si riattiverà entro pochi minuti formando una schiuma e delle bolle in superficie.