Emissioni di fumo dal forno: tutto ciò che devi sapere

 In Blog, Tutorial

Se stai pensando di comprare un forno da esterno ma vivi in un condominio, è necessario valutare la presenza e le implicazioni delle emissioni di fumo dal forno. Per non incorrere in lamentele da parte dei condomini o del vicinato, è bene conoscere le normative e le differenze tra  le diverse tipologie di forni.

Il quesito a cui rispondere: i forni fanno fumo?

Questa è una domanda che i nostri clienti pongono spesso prima di acquistare uno dei nostri prodotti e ci sembra doveroso dare una risposta sincera ed esaustiva. La risposta è: dipende da alcuni fattori.

Primo fra tutti, è doveroso fare una distinzione tra le diverse tipologie di forniI forni prodotti da Alfa si distinguono tra:

  • Forni a legna.
  • Forni a gas (Metano o GPL).

Forno a gas e forno a legna: quali sono le differenze in emissioni?

Nei forni a legna, in condizioni normali di combustione, la produzione di fumi è limitata. Le condizioni normali di combustione sono quelle in cui la legna è ben stagionata, di buona qualità e priva di sporcizia (i.e. terriccio), il combustibile è posto sufficientemente verso il fondo del forno, l’apporto di aria (comburente) all’interno della camera di combustione è adeguato e la fiamma è viva.

La presenza di umidità all’interno del combustibile causa in genere il manifestarsi di fumo bianco ed intenso; il bianco è dovuto al vapore generato dal contenuto d’acqua della legna che evapora per effetto del calore. Un apporto insufficiente di aria invece non permette una combustione ottimale e genera del fumo dal forno di colore più scuro: in questo caso il colore scuro è dato da particelle di combustibile incombusto.

Per quanto riguarda invece i forni a gas, il fumo c’è ma è invisibile ed inodore. Le emissioni di questi forni sono equiparabili a quelle prodotte da una comune caldaia murale. Quindi, in situazioni di stretto vicinato (in genere capita nei grandi centri abitati), l’impiego di un nostro forno a gas è una buona soluzione.

Emissioni di fumo dal forno: cosa dice la normativa

Per quanto riguarda le normative, il nostro codice civile prevede che le emissioni di fumo dal forno o di calore non possano essere impedite dal vicino di casa o dagli altri condomini, se non superano i limiti della normale tollerabilitàNoi di Alfa vi consigliamo sempre di fare riferimento al regolamento condominiale in tema di emissioni di gas e di usare accorgimenti idonei sistemando il forno in una zona che non permetta ai fumi di entrare nelle abitazioni, tenendo sempre conto della direzione del vento.