L’installazione gioca un ruolo fondamentale nella buona riuscita di un forno a legna tradizionale. Alfa ha voluto semplificare il montaggio tramite la realizzazione di moduli prefabbricati assemblabili a spicchi. Pochi pezzi singoli che compongono un grande forno la cui resistenza è assicurata dalla presenza di un rinforzo interno che rende la cupola armata come il cemento.

Gioca indubbiamente un ruolo importante la scelta dei materiali appropriati per la coibentazione del forno professionale. La malta Refrax Grigio è l’alleato migliore per avere la giusta elasticità per il “respiro” del forno e per permettere la corretta dilatazione termica di tutti gli elementi. Non ultimo per importanza, che ricopre sicuramente un ruolo fondamentale, è la nostra fibra ceramica facile da applicare e che isola termicamente il forno in modo perfetto. Il tutto si traduce in minor fatica in un risparmio di tempo consistente nella fase di posa e asciugatura, e nella garanzia di un prodotto che durerà in eterno.

Guida all’installazione forni modulari
Step 1Realizzare due appoggi in muratura alti circa 75 cm per ottenere un piano fuoco alto circa 110 cm. Poggiare una soletta portante in calcestruzzo, di circa 15 cm di spessore.
Guida all’installazione forni modulari
Step 2Realizzare un piano alto circa 15 cm in pannelli di cemento cellulare leggero o in calcestruzzo alleggerito, a base di argilla espansa o vermiculite.
Guida all’installazione forni modulari
Step 3Posizionare il davanzale dell’uscita fumi e successivamente l’archetto.
Guida all’installazione forni modulari
Step 4Dopo aver bagnato il piano, stendere un leggero strato di Refrax con spatola dentata per adagiare i pezzi che compongono il piano.
Guida all’installazione forni modulari
Step 5Bagnare gli interstizi tra i pezzi che compongono il piano fuoco e stuccare con il Refrax, avendo cura di tenere la stuccatura leggermente più bassa del piano, per evitare urti della pala forno. Lo spazio tra il piano e le pareti della cupola va lasciato vuoto e non va stuccato.
Guida all’installazione forni modulari
Step 6Dopo aver montato la cupola controllare che i vari pezzi siano ben assestati.
Guida all’installazione forni modulari
Step 7Dopo aver bagnato le giunture tra i vari pezzi che compongono la cupola, stendere all’esterno un cordolo di Refrax di 5 cm. Se si vuole avere una maggiore inerzia termica, si consiglia di gettare uno strato di Refrax su tutta la cupola con spessore variabile fino a 6 cm. Nei forni più grandi si deve porre nel Refrax una rete metallica sottile.
Guida all’installazione forni modulari
Step 8Passato lo strato di Refrax, isolare termicamente il forno poggiando sulla cupola più strati di fibra ceramica. Si consiglia di poggiarne almeno 4 da 2,5 cm di spessore oppure 8 strati da 1,3 cm di spessore.
Guida all’installazione forni modulari
Step 9Se si vuole mantenere la forma sferica del forno a vista, si può fare una gettata di 3-4 cm di sabbia e cemento sopra l’isolante esterno, su cui è stato poggiato preventivamente uno strato di rete metallica.
Guida all’installazione forni modulari
Step 10 ASe il forno viene montato all’esterno, è necessario proteggerlo da pioggia e umidità.
Guida all’installazione forni modulari
Step 10 BN.B: il forno nel disegno (A) è stato installato con cupola a vista ma le finiture possono variare a seconda del gusto del cliente (mosaico, mattoni a vista, etc). Si raccomanda di utilizzare sempre materiali ignifughi, anche in caso di installazione ad incasso (B).

Quanta fibra ceramica e malta usare?

Diametro interno Fibra ceramica Malta
80 cm 2 rotoli Kg 75
90 cm 2,5 rotoli Kg 85
100 cm 3 rotoli Kg 100
110 cm 4 rotoli Kg 135
120 cm 4,5 rotoli Kg 150
130 cm 5 rotoli Kg 170
140 cm 6 rotoli Kg 200
160 cm 6,5 rotoli Kg 230
180 cm 9 rotoli Kg 320
Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt