Come fare la pizza perfetta anche a casa? Con i forni Alfa sarà come essere in pizzeria

Cornicione alto e ben cotto, croccantezza e morbidezza perfettamente bilanciate, sapore unico e profumo inimitabile: la pizza è sicuramente tra i piatti più amati e conosciuti al mondo.

Alzi la mano chi non ha provato almeno una volta nella vita a impastare farina, acqua e lievito tra le mura domestiche.

Se ordinare la pizza dal pizzaiolo di fiducia è una certezza, farla in casa aggiunge quel pizzico di soddisfazione personale al mero piacere gastronomico.

Ma come fare la pizza perfetta a casa? Il segreto sta tutto nella cottura: in pochi minuti l’impasto deve diventare croccante all’esterno e soffice e umido all’interno, mentre il condimento deve cuocere senza bruciare o inumidire troppo la base.

Tuttavia, i comuni forni domestici non riescono a né a raggiungere le elevate temperature necessarie a cuocere la pizza né a convogliare il calore nel modo giusto, con il risultato che la pizza sfornata è spesso deludente e ben lontana da quella mangiata in pizzeria.

Ecco perché il team Ricerca e Sviluppo Alfa ha studiato i principi della cottura perfetta della pizza ideando, anche per i forni domestici, una particolare tecnologia, grazie alla quale il condimento cuoce a una temperatura e l’impasto a un’altra.

Ma come può un forno cuocere impasto e condimento in modo differente e farti fare sempre bella figura con gli amici invitati a cena? Scopriamolo di seguito!

In questo articolo vedremo:

  • 7 suggerimenti per fare la pizza perfetta a casa
  • Come deve essere il forno per pizza
  • Heat Genius™: la soluzione Alfa per una pizza buona come al ristorante
    – Perché la pizza non si cuoce sotto?
    – Come mantenere la temperatura del forno?
    – Come fare per non bruciare la pizza nel forno?
  • Come fare la pizza perfetta a casa grazie ai forni Alfa

7 suggerimenti per fare la pizza perfetta a casa

Impastare la pizza per le persone alle quali vogliamo bene è un atto d’amore, certo, ma anche la scienza gioca un ruolo fondamentale.

Può capitare di aver sbagliato ad aggiungere l’acqua, di avere impastato per troppo tempo, o di aver lasciato che l’impasto lievitasse troppo poco.

Come abbiamo visto in un precedente articolo, per fare a casa la pizza perfetta sono necessari pochi e semplici ingredienti che, se combinati insieme nel modo corretto, possono dar vita a pizze fragranti e gustose.

Basta seguire questi 7 suggerimenti per creare l’impasto giusto e ottenere una cottura impeccabile:

  1. Scegli una farina con una forza W dai 260-350;
  2. Non miscelare insieme sale e lievito per non rovinare la lievitazione;
  3. Aggiungi l’olio sempre alla fine altrimenti la sua vischiosità potrebbe compromettere la buona riuscita dell’impasto;
  4. Usa poco lievito così da rendere più digeribile la tua pizza;
  5. Rispetta i tempi di lievitazione che possono variare tra le 12 e le 20 ore. Il consiglio è quello di fare l’impasto il giorno prima e lasciarlo lievitare tutta la notte così da ottenere una pizza soffice e digeribile;
  6. Stendi l’impasto con delicatezza per non rischiare di rovinare la lievitazione;
  7. Utilizza ingredienti di qualità e una mozzarella con poca acqua all’interno così da non inumidire troppo l’impasto in fase di cottura.

Una volta realizzato un buon impasto sei a metà dell’opera e sarà il forno a fare la differenza tra un’ottima pizza e una mediocre.

 

 

Come deve essere il forno per pizza

Senza un forno ben progettato e realizzato, la pizza non viene certo come dovrebbe. A sostenerlo è anche lo studio “The Physics of baking good Pizza” pubblicato sulla rivista scientifica arXiv.

Secondo i due fisici, il forno ideale per cuocere la pizza è quello che riesce a raggiungere temperature elevate e, al contempo, a generare la giusta circolazione dei flussi di aria facendo arrivare il calore in ogni punto della camera di cottura.

I forni domestici per pizza Alfa, non solo hanno queste caratteristiche, ma sono tutti dotati di una particolare tecnologia chiamata Heat Genius™ che ti consente di sfornare pizza fatta in casa come in pizzeria.

La possibilità di raggiungere alte temperature, i migliori materiali e la più moderna tecnologia implementata nei forni Alfa permettono agli ingredienti di non bruciarsi e all’impasto di non diventare biscottato.

Pensa che grazie alla loro particolare costruzione i forni per pizza Alfa, sia a legna sia a gas, possono cuocere perfettamente una pizza in soli 60 secondi.

Inoltre, il design curato nei minimi dettagli ti offre un’esperienza di cottura confortevole e ben si presta per integrarsi con lo stile di qualsiasi ambiente che sia un balcone o una cucina da esterno in giardino.

Vuoi scoprire qual è il forno più adatto alle tue esigenze?

Heat Genius™: la soluzione Alfa per una pizza buona come al ristorante

A fare la differenza tra una pizza gustosa e fragrante e una mal riuscita, a parità di impasto e ingredienti utilizzati, è il forno.

Ad incidere non è tanto il tipo di alimentazione, a gas o a legna, quanto, invece, i materiali utilizzati e la tecnologia implementata.

Spesso i forni domestici più economici che si trovano in commercio non riescono a raggiungere le elevate temperature necessarie per cuocere la pizza e sono realizzati con materiali di scarsa qualità che non riescono a mantenere il calore all’interno della camera di cottura.

Il risultato è una pizza gommosa dove la base tenderà a bruciare e i condimenti potrebbero non cuocere a sufficienza, senza considerare che questa tipologia di forni non ti consentono di sfornare più pizze in successione qualora tu abbia diversi ospiti a tavola.

I forni per pizza domestici Alfa sono studiati per risolvere questi inconvenienti e permetterti di sfornare una pizza perfetta a casa.

Grazie all’innovativa tecnologia Heat Genius™ il forno è sviluppato per cuocere la base e i condimenti a temperature differenti così da consentirti di sfornare pizze sempre gustose e ben cotte.

Ma come può il forno cuocere diversamente base e condimenti se tu hai impostato una sola temperatura di cottura per la pizza?

Grazie a tre elementi che sono il cuore della tecnologia Heat Genius™ e rendono i forni Alfa intelligenti:

  1. Mattone refrattario HeatKeeper™
  2. Isolante DoubleDown Ceramic Superwool®
  3. Sistema brevettato Full Effect Full Circulation Flue System®

Grazie a questo tris tecnologico il calore viene rilasciato lentamente dalla pietra refrattaria e irradiato uniformemente attraverso le pareti curve del forno.

Questo si traduce in un impasto croccante e in condimenti che, riuscendo a cuocere più velocemente, rilasciano parte della loro umidità senza il rischio di bagnare troppo la base lasciandola così irrimediabilmente cruda.

Ogni elemento della tecnologia Heat Genius™ è studiato per fare la pizza perfetta a casa rispondendo così alle esigenze più comuni e alle domande più frequenti dei pizzaioli domestici come:

  • Perché la pizza non si cuoce sotto?
  • Come mantenere la temperatura del forno?
  • Come fare per non bruciare la pizza?

Vediamo in che modo possono essere risolte queste problematiche grazie a un forno per pizza dotato di tecnologia Heat Genius™.

Perché la pizza non si cuoce sotto?

Quando si usano ingredienti molto umidi per condire le proprie pizze o una mozzarella particolarmente acquosa, la base potrebbe restare troppo umida e non cuocere come dovrebbe.

Il mattone refrattario HeatKeeper™ realizzato da Alfa è pensato proprio per risolvere questo inconveniente in quanto cuoce rapidamente le tue pizze rendendole croccanti e soffici al punto giusto anche quando sono particolarmente ricche di condimento.

Il mattone refrattario a differenza della pietra lavica o della ceramica, che sono due materiali comunemente utilizzati nei normali forni per pizza in commercio, riesce ad assorbire e immagazzinare il calore in modo estremamente più performante.

 

Come mantenere la temperatura del forno?

Se il forno non è realizzato con materiali di qualità in grado di non disperdere il calore all’esterno c’è poco che tu possa fare.

Ecco perché nei forni Alfa lo spazio tra le pareti di acciaio inossidabile è riempito con un particolare materiale isolante: il DoubleDown Ceramic Superwool®.

Questa fibra ceramica riesce ad offrire una resistenza doppia al calore rispetto a quella fornita dalla comune lana di roccia utilizzata normalmente nei forni domestici.

Questo tipo di isolamento mantiene meglio il calore all’interno della camera di cottura consentendoti di sfornare una pizza perfetta a casa e anche di risparmiare sul combustibile.

 

Come fare per non bruciare la pizza nel forno?

Se il forno per pizza, a legna o a gas che sia, non è progettato per gestire al meglio le elevate temperature non riuscirà a cuocere bene la pizza e tenderà a bruciarla.

Nei forni Alfa Heat Genius™ grazie al sistema brevettato Full Effect Full Circulation Flue System®, l’aria calda circola nella camera di cottura e viene sospinta verso il basso così da riscaldare meglio il mattone refrattario e cuocere alla perfezione la pizza.

Questo sistema consente al forno di mantenere costante e uniforme la temperatura così da permetterti di cuocere sia la base sia i condimenti della pizza senza bruciarli.

Come fare la pizza perfetta a casa grazie ai forni Alfa

In questo articolo abbiamo visto come un buon impasto da solo non sia sufficiente per poter ottenere una pizza perfetta a casa.

Per poter gustare una pizza fragrante come quella del tuo ristorante preferito è indispensabile poter contare su un buon forno da esterno in grado di cuocerla e renderla croccante al punto giusto.

Grazie alla tecnologia Heat Genius™ sviluppata da Alfa puoi ottenere risultati professionali anche nel giardino di casa.

Infatti, tutti i forni Alfa sono in grado di cuocere il condimento a una temperatura e l’impasto a un’altra, esattamente come avviene nei modelli professionali.

A te non resta, quindi, che mettere le mani in pasta e invitare gli amici per gustare a casa una pizza degna del miglior ristorante della città.

Scopri le novità del momento

Scarica il catalogo

Hai un progetto?

Richiedi un preventivo