Dove posizionare il forno a legna per pizza?

Un buon forno è indispensabile per cuocere una pizza gustosa, certo, ma per raggiungere risultati degni di una pizzeria servono anche ingredienti di prima qualità, un bravo pizzaiolo e gli strumenti giusti.

Infatti, senza un’attrezzatura adeguata è difficile rendere la propria cucina da esterno pratica e funzionale.

Ecco allora che disporre di accessori utili riesce a semplificare enormemente il lavoro dei pizzaioli amatoriali, soprattutto di quelli che si trovano alle prime armi e non hanno molta esperienza con teglie e legna da ardere.

Uno degli elementi fondamentali per iniziare a cimentarsi con i diversi impasti di pane e pizza è senza dubbio la base sulla quale disporre il proprio forno che può rivelarsi particolarmente valida anche come piano d’appoggio per cucinare.

Disporre di una base per forno a legna studiata nei minimi dettagli e dotata di diversi accessori utili a migliorare l’esperienza di utilizzo, facilita enormemente le operazioni culinarie rendendo subito più efficiente sia il lavoro sia la gestione del forno.

Dal portapale ai pratici ganci per canovacci tutto deve essere studiato e realizzato appositamente per rendere ancora più comodo e versatile l’utilizzo del forno per pizza da usare nel giardino o nel terrazzo di casa.

Ma quali sono i migliori supporti per un forno a legna e quali vantaggi offrono? Scopriamolo di seguito. In questo articolo vedremo:

  • Cosa mettere sotto il forno a legna
  • Come fare la base per il forno a legna
  • Qual è la migliore base per un forno per pizza?
  • I migliori supporti per il forno per pizza: conclusioni

Iniziamo!

Cosa mettere sotto il forno a legna

I moderni forni a legna per uso domestico, grazie al loro peso contenuto e alla struttura non troppo ingombrante, possono essere facilmente utilizzabili sia all’aperto sia al coperto in base alle proprie esigenze, sfruttando così tutti gli spazi.

Se non si dispone di un piano in muratura dove appoggiare il forno a gas o a legna può essere utile sapere che in commercio esistono apposite basi con ruote sulle quali è possibile appoggiare il proprio strumento di cottura e il kit di pale.

Una base per forno ben equipaggiata è senza dubbio quella offerta dal tavolo multifunzione per pizza Alfa.

Realizzato in acciaio inox, così da essere robusto e al contempo leggero, è pensato proprio per allestire una cucina esterna facilmente spostabile dove poter preparare e cuocere le proprie pizze senza fatica.

Oltre a rappresentare un pratico piano d’appoggio per il forno domestico da esterno free standing, alimentato sia a legna sia a gas, il tavolo multifunzione Alfa è studiato nei minimi dettagli per consentire ai pizzaioli amatoriali di avere tutto a portata di mano.

Ad esempio, l’ampio spazio tra la base e il piano di lavoro è perfetto per accatastare la legna necessaria a cuocere le pizze, o per alloggiare la bombola per il gas, qualora il forno utilizzi questo tipo di alimentazione.

Mentre gli accessori come il portapale, l’apribottiglie e i ganci per appendere canovacci o guanti da forno riescono ad agevolare il lavoro in cucina.

Senza contare che il tavolo multifunzione per pizza Alfa può rappresentare all’occorrenza un piano di lavoro mobile qualora si disponga di un forno su ruote con un’altra base, oppure se si ha un forno a legna da esterno tradizionale.

Nulla è lasciato al caso, neanche il design e l’estetica, tanto che è possibile installare uno sportello per coprire il vano porta legna e selezionare la propria dimensione ideale.

Quest’ultima dipenderà dall’utilizzo che si vuole fare della base per forno a legna, scegliendo se utilizzarla solamente come piano d’appoggio per il forno con un piccolo spazio accanto, oppure se sfruttarla interamente come piano di lavoro per stendere e condire le pizze.

Vuoi scoprire qual è il forno più adatto alle tue esigenze?

Come fare la base per il forno a legna

Una base per forno a legna deve essere durevole, in grado di resistere agli agenti atmosferici e rispettare le norme di sicurezza.

Va anche calcolata la giusta altezza, questo sia per non sovraccaricare la postura di chi cucina sia per poter lavorare comodamente che per poter spostare con praticità le pizze dal piano di lavoro al forno.

Altrettanto importante è valutare l’ingombro dello strumento di cottura e le esigenze di spazio legate alla sua installazione.

Inoltre, va predisposto lo spazio necessario per accatastare il combustibile e valutare il posizionamento dello strumento anche in base all’esposizione al vento, che potrebbe indirizzare i fumi della combustione in direzione degli ospiti.

Tenuto conto di tutte queste caratteristiche e dei costi legati sia ai materiali necessari per realizzare la base sia al professionista che dovrà materialmente costruirla potrebbe essere utile valutare una base per forno a legna già pronta e facile da montare.

Infatti, oltre a rispettare tutte le norme di sicurezza questo tipo di soluzione si rivela particolarmente pratica e funzionale sotto diversi punti di vista: dispone di tutti gli accessori utili per preparare le pizze e può essere spostata facilmente grazie alle ruote.

In questo modo, quindi, si può allestire la postazione di cottura in aree diverse del giardino o del terrazzo in base alle esigenze del momento, consentendo di allestire la propria cucina da esterno in modo versatile ed efficiente.

Qual è la migliore base per un forno per pizza?

Scegliere la migliore base per un forno per pizza non è sempre semplice.

Chi desidera cimentarsi in cucina con la preparazione di pietanze e impasti diversi necessita di spazi ben attrezzati e ottimizzati per destreggiarsi con disinvoltura tra teglie, ingredienti e strumenti utili a governare il forno.

Utilizzare una base per il forno a legna ben progettata e realizzata con materiali di qualità fa sicuramente la differenza.

Prima dell’acquisto è, dunque, importante valutare quanto spazio si ha a disposizione e quali sono le proprie esigenze, ma anche tenere in considerazione alcune caratteristiche che le migliori basi per forno in commercio devono possedere per essere considerate tali.

Solitamente le migliori basi per un forno per pizza devono avere:

  • Struttura leggera e robusta realizzata in acciaio inox senza spigoli taglienti
  • Dimensioni adeguate per lavorare in comodità e con la massima praticità
  • Maniglie pratiche ed ergonomiche per facilitare gli spostamenti
  • Ruote professionali girevoli con freno per essere facilmente spostata
  • Accessori utili a migliorare l’esperienza d’uso
  • Montaggio semplice e intuitivo
  • Design curato nei minimi dettagli
  • Durata nel tempo

Ogni forno Alfa, sia nelle versione a legna sia a gas, dispone di una base di dimensioni adeguate che serve sia da stazione per la preparazione della pizza sia come base di appoggio per il forno stesso.

Dotate di comodi ripiani laterali le basi per forno Alfa possono anche essere provviste di un pratico pannello frontale in acciaio inox.

Quest’ultimo, in base al tipo di alimentazione del forno può essere posizionato sia dietro come ferma legna, sia davanti per coprire la bombola del gas così da nasconderla alla vista e rendere il supporto esteticamente più gradevole.

La mobilità è un’altro vantaggio che le migliori basi per forno devono possedere sia perché rappresentano un’ottima soluzione per allestire la cucina da esterno componibile sia per poter spostare il forno in modo agevole di volta in volta.

Affinché il forno possa essere facilmente spostato la base dovrà disporre di due elementi fondamentali: una comoda quanto maneggevole maniglia e ruote professionali con freno.

In questo modo lo strumento potrà essere comodamente collocato in aree diverse del proprio terrazzo o giardino e resterà stabile durante la preparazione e cottura di pizze e focacce.

I vantaggi di una postazione di cottura allestita con un forno dotato di un buon supporto sono molteplici:

  1. Facilità di movimentazione
  2. Ottimizzazione degli spazi
  3. Praticità d’uso
  4. Semplicità di montaggio

Una base per forno ben progettata e realizzata riesce ad agevolare il lavoro del pizzaiolo ed è comoda e utile durante le preparazioni.

I migliori supporti per il forno per pizza: conclusioni

Per sfornare pizze con cornicioni alti e alveolati, proprio come quelle delle pizzerie napoletane, è necessaria esperienza, un buon forno e gli accessori più adatti.

Uno di questi è la base per forno a legna, un elemento tanto semplice quanto essenziale per poter sfruttare al massimo le potenzialità del proprio forno e facilitare le comuni operazioni culinarie grazie ai diversi strumenti di cui è dotata.

I supporti come il tavolo multifunzione e le basi proposte da Alfa offrono la massima versatilità per allestire una cucina all’esterno dal momento che sono leggeri e facilmente spostabili grazie a comode ruote.

In questo modo è possibile sfruttare al meglio gli spazi e dotarsi di una postazione di lavoro in giardino ben equipaggiata di tutto l’occorrente per cucinare la pizza, ma anche pane, arrosti e ricette di diverso genere dalle verdure ai dolci.

Grazie al comodo ripiano che si trova sotto il piano di lavoro, inoltre, è possibile accatastare la legna, o collocare la bombola per il gas in base al tipo di alimentazione del proprio forno.

In questo modo lo spazio di lavoro resta sempre pulito e ordinato, oltre alla comodità di avere la legna sempre a portata di mano.

Un ulteriore vantaggio offerto da questa tipologia di supporto è sicuramente quello della mobilità.

Questa caratteristica consente di spostare tutto l’occorrente per lavorare con estrema facilità in diversi angoli del proprio giardino o terrazzo rappresentando così anche un’ottima soluzione anche per allestire la propria cucina da esterno componibile.

Scopri le novità del momento

Scarica il catalogo

Hai un progetto?

Richiedi un preventivo