Cipolle gratinate

 In Blog, Ricette

Alfa Pizza presenta la video ricetta per cucinare le tipiche cipolle gratinate utilizzando il forno Duettino .

  •  Cottura alla fiamma
  •  Temperatura forno: 200 °C
  •  Preparazione: 40 minuti

Ingredienti

  • cipolle
  • parmigiano
  • pangrattato
  • olio extra vergine d’oliva
  • sale
  • pepe

Procedimento

  1. iniziamo sbucciando le cipolle
  2. tagliamole le cipolle a rondelle medio-grandi e disponiamole nella teglia
  3. uniamo il pangrattato al parmigiano
  4. un giro di sale, pepe ed olio
  5. quindi aggiungiamo il pangrattato
  6. ultimiamo con un nuovo giro d’olio
  7. inforniamo a 200 °C per 30 minuti
  8. copriamo con la stagnola per non asciugare troppo le cipolle

 

Il protagonista di oggi: le cipolle

Cipollino era figlio di Cipollone e aveva sette fratelli: Cipolletto, Cipollotto, Cipolluccio e così di seguito, tutti nomi adatti ad una famiglia di cipolle. Gente per bene, bisogna dirlo subito, però piuttosto sfortunata. Cosa volete, quando si nasce cipolle, le lacrime sono di casa.

Gianni Rodari

Sapevate che…

Non conviene conservare le cipolle assieme alle patate in quanto le cipolle tendono ad assorbire l’umidità che mantiene le patate più a lungo!

Esistono degli occhiali specifici per tagliare le cipolle senza piangere: hanno un rivestimento che occupa lo spazio tra la montatura e la pelle del viso, isolando gli occhi. Gli “onion goggles” si trovano su internet a meno di 20 euro. Oppure potete usare i classici occhialini per la piscina.

Un modo semplice per evitare la lacrimazione mentre si sbucciano le cipolle è quello di tagliarle sotto l’acqua corrente.

Grazie alla quercetina contenuta nelle cipolle, queste sono molto utili a livello terapeutico come anti-ossidanti.

Le cipolle rosse sono ottime per prevenire malattie cardiovascolari perché combattono il colesterolo cattivo. Ottime anche come cicatrizzanti.

Se avete mangiato troppa cipolla e temete per l’alito potete mangiare una foglia di basilico, o in alternativa dei chicchi di caffè.

Nell’antica Roma la cipolla era usata a mo’ di unguento dai gladiatori ma era anche uno degli alimenti principali che costituiva la loro dieta assieme a legumi, frutta e cereali.

La cipolla in America arrivò grazie a Cristoforo Colombo che la importò ad Haiti nel 1493.

A livello di cosmesi le cipolle sono utilizzate per prevenire la caduta dei capelli.

Durante il Medioevo le cipolle assursero addirittura a merce di scambio in grado di sostituire la moneta sonante.

I vecchi orologi da tasca erano chiamati “a cipolla”.

Lo Zibelmärit a Berna è un mercato dedicato alla cipolla che si svolge nell’ultima settimana di novembre.

Il record per la cipolla più grande del mondo appartiene al pensionato inglese Peter Glazebrook che dopo più di due decenni è riuscito a coltivare una cipolla di ben 76 cm di circonferenza e del peso di 8,136 Kg. Complimenti!


Alfa Pizza è anche su Vimeo, non perdere i nostri video e suggerimenti per l’utilizzo del tuo forno.

Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt