Qual è il miglior forno a legna portatile (con ruote)?

Il forno a legna con le ruote è uno strumento di cottura estremamente pratico e versatile, che sta riscuotendo sempre più successo tra gli appassionati di cucina all’aperto.

Il forno a legna portatile può infatti consentire al pizzaiolo domestico di sfruttare al massimo gli spazi esterni che ha a disposizione, ma con il grande vantaggio di non dover impiegare in modo permanente una parte del giardino o del terrazzo.

 

In un altro articolo del nostro blog abbiamo affrontato il tema dei forni mobili partendo dall’innovazione tecnologica dei forni in acciaio, che ha consentito lo sviluppo di strumenti di cottura dall’altissima efficienza termica ma molto più leggeri di quelli tradizionali. Tale fattore consente di posizionare il forno a legna sulle apposite basi su misura con le ruote, oppure su un tavolo mobile per pizza.

 

In questo articolo vogliamo approfondire il tema del forno a legna portatile con le ruote, cercando di spiegare come sfruttarne al massimo i vantaggi e quali caratteristiche ricercare per scegliere un forno a legna mobile di alta qualità.

Inizieremo riassumendo brevemente le caratteristiche e i vantaggi del forno a legna mobile, di cui avevamo già parlato nell’articolo che abbiamo citato poco fa. Proseguiremo poi approfondendo i parametri da considerare per scegliere il miglior forno a legna portatile con le ruote, spiegando quali sono i fattori che definiscono uno strumento di cottura di qualità.

Concluderemo infine con alcuni consigli per valorizzare al massimo gli spazi esterni e cercheremo di guidare la scelta tra i modelli Alfa di forno a legna portatile, descrivendo brevemente le loro caratteristiche.

 

I vantaggi del forno a legna portatile con le ruote

Iniziamo riepilogando brevemente i vantaggi del forno a legna portatile, uno strumento di cottura dalla grande versatilità e praticità di utilizzo.

I punti fondamentali da sottolineare sono tre, ovvero:

  1. Impiego temporaneo degli spazi esterni
  2. Versatilità nell’allestimento della cucina all’aperto
  3. Possibilità di mettere il forno al riparo

Approfondiamo di seguito i tre punti elencati.

 

1 – Impiego temporaneo degli spazi esterni

Il primo punto riguarda la grande libertà di installazione del forno a legna portatile con le ruote che ci consente di realizzare una cucina esterna senza dover impiegare dello spazio in modo definitivo, come invece avviene con l’installazione di un forno a legna tradizionale. 

Quest’ultimo infatti necessita di una solida base d’appoggio in cemento e di una canna fumaria importante, dei vincoli di installazione non trascurabili che sono invece assenti scegliendo un forno a legna portatile in acciaio.

 

Il forno a legna con le ruote è inoltre estremamente versatile e può essere utilizzato ogni volta in luoghi differenti. Spesso infatti si sceglie questo tipo di strumento di cottura proprio per avere la possibilità di trasportarlo facilmente, una caratteristica molto utile per diversi motivi, ad esempio per portare il forno in una seconda casa nei mesi estivi, ma anche per la scampagnata di un solo giorno.

Per sfruttare al massimo la libertà di movimento dei forni con le ruote, di solito si scelgono strumenti non molto grandi, con lo spazio per tre o quattro pizze al massimo, oltre a quello per il fuoco. Questo avviene perché in tal modo si riesce ad ottenere il giusto equilibrio tra diversi fattori importanti:

  • la solidità della struttura
  • la facilità di spostamento
  • le prestazioni di cottura (considerando che in contesti domestici di solito non si ha bisogno di cuocere moltissime pizze in poco tempo, necessità tipica delle pizzerie).

 

I forni a legna portatili sono quindi la soluzione perfetta per venire incontro alle esigenze di versatilità, libertà di movimento e ridotto ingombro di spazio, riuscendo ad allestire una cucina esterna anche in un giardino o in un terrazzo non molto grandi

 

2 – Versatilità nell’allestimento della cucina all’aperto

Il secondo grande vantaggio del forno con le ruote è la grande versatilità che ci permette di avere nell’allestimento della cucina esterna, potendo scegliere di volta in volta se spostare la zona cottura.

 

Tale fattore è utile per venire incontro alle diverse necessità che possono presentarsi per quanto riguarda la gestione dei nostri spazi all’aperto, ad esempio scegliendo dove posizionare il forno mobile da esterno in base alla direzione del vento (per non affumicare gli ospiti), oppure utilizzando in modo diverso le varie zone di un grande giardino in base al numero degli invitati.

Come abbiamo approfondito in un altro articolo del nostro blog, dedicato a come progettare una cucina da esterno componibile, il forno per pizza portatile è uno strumento di cottura molto versatile anche perché possiamo scegliere di volta in volta se utilizzarlo o meno, alternando il suo utilizzo con altri strumenti di cottura mobili, come la griglia o il barbecue, in base al menù della serata.

 

Dotarsi di differenti strumenti di cottura mobili è quindi un modo per poter allestire diversamente la cucina esterna per ogni occasione, ottimizzando l’impiego degli spazi con l’utilizzo temporaneo dello strumento di cottura che scegliamo di usare di volta in volta.

 

3 – Possibilità di mettere il forno al riparo

L’ultimo vantaggio degli strumenti di cottura con le ruote consiste nella possibilità di essere riposti al chiuso dall’autunno alla primavera, quando a causa del freddo si sta in casa e si utilizza la cucina interna.

Avere la possibilità di riporre il forno da esterno portatile in un garage o anche sotto una tettoia, magari aggiungendo un apposito telo copriforno come protezione ulteriore, può garantire allo strumento di cottura una vita molto più lunga, attenuando l’effetto del tempo e riparandolo dagli agenti atmosferici.

 

Il vostro forno portatile con le ruote sarà grato di questa attenzione, ripagandovi con molti anni di ottime cotture e mantenendo per lungo tempo le prestazioni termiche.

Dopo aver visto sinteticamente quali sono i principali vantaggi del forno con le ruote rispetto e quello fisso, andiamo ad approfondire nel prossimo paragrafo i parametri principali da considerare nella valutazione di questo tipo di strumenti di cottura, in modo da capire quali sono i fattori più importanti e come valutarli a seconda del contesto di utilizzo.

 

Le caratteristiche che deve avere un ottimo forno portatile

Avendo visto i motivi che rendono molto più comodo e versatile il forno portatile con le ruote rispetto a quello fisso, cerchiamo ora di spiegare meglio quali sono i parametri da valutare per scegliere uno strumento di qualità.

Il peso che i diversi fattori hanno nella scelta del forno per pizza  con le ruote può ovviamente variare da un caso all’altro a seconda del tipo di utilizzo che si intende fare dello strumento di cottura, sia per quanto riguarda la necessità di un comodo spostamento che per le possibilità culinarie che vogliamo avere.

Le caratteristiche principali da valutare nella scelta di un forno da esterno  con le ruote sono:

  • Efficienza termica
  • Struttura robusta e maneggevole
  • Design curato
  • Doppia alimentazione

Approfondiamo questi importanti fattori nel dettaglio per capire cosa cercare in un ottimo forno mobile.

 

  • Efficienza termica

Il parametro più importante per quanto riguarda le cotture nel nostro forno portatile è rappresentato dall’efficienza termica, ovvero la capacità di sfruttare al massimo la fonte di calore per riscaldarsi in breve tempo e garantire ottime prestazioni di cottura.

Parlando nello specifico del forno per pizza con le ruote, oltre a raggiungere temperature molto elevate è importante considerare la capacità di mantenerle costanti dopo alcune cotture. Tale fattore dipende dalla qualità e dallo spessore delle lastre di pietra refrattaria utilizzate per la realizzazione del forno al legna portatile.

 

Raggiungere temperature elevatissime in poche decine di minuti di fuoco, invece delle due o tre ore richieste nel forno a legna tradizionale, significa risparmiare molto tempo e soprattutto molta legna.

Come abbiamo accennato nell’introduzione, il vantaggio di una grande efficienza termica nei forni a legna da esterno con le ruote è stato raggiunto dalla ricerca Alfa introducendo i forni per pizza in acciaio e refrattario, degli strumenti di cottura in grado di garantire temperature elevate e costanti per la cottura perfetta di numerose pizze.

 

  • Struttura robusta e maneggevole 

Il secondo elemento essenziale nella valutazione di un forno portatile è la qualità della struttura su cui è posizionato lo strumento di cottura. La struttura del forno con le ruote deve essere solida e robusta, per sorreggere per lunghi anni uno strumento pesante, ma deve anche essere leggera e maneggevole per consentirne un facile spostamento.

 

Un aspetto molto importante da considerare per un comodo spostamento del forno è la qualità delle ruote, poiché sono esse a sorreggere tutto il peso e a subire i maggiori urti durante gli spostamenti.

Le ruote migliori per la struttura di un forno mobile sono molto robuste e piuttosto grandi, in grado di cambiare facilmente direzione e dotate di sistema frenante.

Con delle ruote di questo tipo è tranquillamente possibile utilizzare il forno a legna portatile anche su pavimentazioni irregolari o direttamente sul prato.

 

Per ottenere un tale risultato è necessaria una grande cura nella progettazione del forno mobile, scegliendo i materiali robusti e leggeri come l’acciaio per realizzare la base del forno portatile e andando poi ad assemblarli in maniera tale da ottenere una struttura stabile e robusta, ma molto comoda da spostare.

 

  • Design curato

Il terzo punto da sottolineare per quanto riguarda la scelta del forno da esterno con le ruote consiste nel design dello strumento. 

La cura del design di un forno per pizza portatile è un fattore che mette insieme il gusto estetico delle forme con le funzionalità e le caratteristiche pratiche dello strumento di cottura.

Abbiamo approfondito in un altro articolo del nostro blog quali sono i principali aspetti da considerare nel design dei forni a legna in acciaio, vedendo come l’unione di forme e materiali ha un impatto diretto sulle prestazioni termiche dello strumento di cottura.

 

Fa parte del design del forno a legna portatile anche l’aggiunta di accessori utili al pizzaiolo domestico, ad esempio il portapale, direttamente inglobati nella struttura del forno per una maggiore comodità.

Un design molto curato può essere garanzia non solo di ottime prestazioni cottura, ma può anche consentire al forno per pizza con le ruote di essere il protagonista nell’arredamento degli spazi esterni.

 

Dopo aver visto quali sono i parametri principali da considerare per valutare la qualità di un forno a legna portatile, concludiamo questo paragrafo con un breve discorso legato al costo dello strumento di cottura.

Per fare una buona scelta occorre considerare il parametro complessivo del rapporto qualità-prezzo in relazione all’utilizzo che possiamo o intendiamo fare del nostro forno a legna con le ruote.

Orientarsi su soluzioni troppo economiche può rivelarsi controproducente, poiché strumenti di bassa qualità avranno una vita più breve, costringendoci a cambiarli più spesso e vanificando così il piccolo risparmio che pensiamo di ottenere inizialmente.

 

Valorizza i tuoi spazi esterni con un forno portatile Alfa

Abbiamo visto in questo articolo quali sono i grandi vantaggi del forno a legna portatile con le ruote rispetto al forno fisso ed abbiamo poi spiegato i parametri da valutare per riconoscere uno strumento di cottura di qualità.

Non ci resta che concludere il nostro discorso sul miglior forno a legna portatile accennando alle possibilità offerte dalla gamma domestica di forni a legna da esterno Alfa.

 

I forni Alfa sono realizzati con la massima attenzione alla qualità e tutti condividono ottime performance termiche ed un design elegante e moderno, grazie alla forma della cupola in acciaio, che si ispira alla cupola del forno a legna tradizionale e che consente di raggiungere altissime temperature in poco tempo.

 

I forni mobili in acciaio Alfa che possono essere alimentati solo a legna sono quattro, due più grandi e due più piccoli:

  1. Il modello Allegro, il più capiente (da quattro o cinque pizze per volta), disponibile nei colori giallo o rosso.
  2. Il 4 Pizze, che come suggerisce il nome può cuocere fino a quattro pizze contemporaneamente, disponibile in color rame o grigio.
  3. Il Ciao, il forno da due pizze, con rivestimento grigio  
  4. Il 5 Minuti, sempre dalla capienza di un paio di pizze, realizzato in color rame.

 

Oltre ai quattro modelli di forno a legna in acciaio, ricordiamo anche la possibilità di utilizzare i forni a gas Alfa alimentati a legna, grazie allo sviluppo della tecnologia del forno ibrido. Scegliendo un forno ibrido Alfa è possibile dotarsi di uno strumento di cottura ancora più versatile, poiché è possibile sfruttare tutti i vantaggi del forno a legna mobile di cui abbiamo parlato in questo articolo, ma avremo anche la comodità di poter scegliere il combustibile da utilizzare di volta in volta.

 

Completiamo la panoramica sui forni mobili Alfa accennando a One, il forno compatto ideale per chi ha spazi ristretti, perfetto per cuocere una pizza alla volta ad alte temperature e disponibile in due versioni, a legna o a gas (ma non ibrido).

Per quanto riguarda la struttura dei forni portatili Alfa, la continua ricerca del miglioramento ci ha portato a sviluppare degli strumenti di cottura molto comodi da spostare e dalla struttura resistente ma leggera, dotata di ruote professionali.

 

Di recente sono stati rivisti dei dettagli nelle basi di alcuni dei nostri forni portatili, ad esempio migliorando la maniglia dei modelli 5 Minuti, One e Brio, per facilitare gli spostamenti grazie ad un’impugnatura più salda e ad un imbottitura antiscivolo.

Un restyling più approfondito è invece stato fatto per la base mobile del forno a legna Allegro, aggiungendo dei comodi ripiani laterali e migliorando la qualità delle ruote, che ora sono bidirezionali e ancora più robuste.

 

Tutti i forni Alfa sono disponibili nelle versioni Top, cioè solo il forno da posizionare su un ripiano della cucina esterna, Top + Base, cioè il forno sulla sua base su misura con le ruote, o Top + Tavolo, vale a dire il forno insieme al nostro tavolo mobile per pizza (a cui abbiamo accennato nell’introduzione).

Sia le basi su misura per i diversi modelli di forno che il nostro tavolo multifunzione per pizza sono progettati prevedendo un comodo vano sotto lo strumento di cottura per riporre la legna, oppure una bombola del gas nel caso di un forno ibrido.

La possibilità di scegliere tra otto modelli di forno a legna mobile della gamma domestica Alfa, insieme alla loro versatilità nel tipo di installazione e di alimentazione, consente a chiunque di trovare lo strumento di cottura perfetto per i propri spazi all’aperto e per le esigenze di ogni caso specifico.

 

Scegliendo un forno a legna portatile con le ruote della gamma Alfa potrete contare su uno strumento di cottura dalle prestazioni professionali, in grado di arredare i vostri spazi esterni e dalla grande versatilità di utilizzo e facilità di spostamento.